4 Aprile, 2018

Fobie

Fobie e Paura, come curarle?

FOBIE

Le fobie sono paure intense e persistenti rispetto a qualcosa – oggetti, situazioni, persone, animali..- che portano la persona a sperimentare vissuti molto intensi e a mettere in atto comportamenti e strategie utili a evitare ad ogni costo l’oggetto fobico.

Esistono chiari sintomi fisiologici che segnalano il vissuto fobico: tachicardia, sudorazione, tremito o senso di spossatezza, disturbi gastrici e intenstinali, vertigini, nausea, rossore.

Le sofferenze che generano questi vissuti sono importante così come i ‘costi’ che una persona paga in termini emotivi e relazionali: pur di evitare l’oggetto, la situazione che genera paura, la persona si priva di determinate possibilità, a volte in modo palesemente controproducente – dall’evitare certo genere di lavori perché presenti alcuni oggetti, alla fobia degli animali che impedisce di accedere ad ambienti naturali; dalla fobia scolastica che non permette di entrare in classe fino alle fobie per gli aghi delle siringhe che portano a evitare gli studi medici.

Un percorso psicologico aiuta la persona ad individuare le ragioni che l’hanno portata a ‘costruire’ i comportamenti difensivi e a comprendere le intense emozioni che li sostengono, esplorandone il senso e aiutando la persona a elaborare modalità differenti per entrare in contatto con gli oggetti fobici.

Alessandro Ciardi si occupa di Fobie ed offre percorsi di cura presso il suo studio di Milano.

Per informazioni: alessandrociardi5@gmail.com

Cell. 3394226252